Publistampa Edizioni

Il piacere di dare corpo e forma al libro e il privilegio di sceglierlo

GUERRA E PANE

6,00

di Massimo Lazzeri
pagine 48
prima edizione agosto 2018

ISBN 978-88-85726-11-6

COD: PE-0123 Categorie: , , Tag: GTIN: 978-88-85726-11-6

Descrizione

Luigino, detto Gino, fa parte di una famiglia qualunque di un paese poco importante.
Ha combattuto nella Grande Guerra e, quando ritorna a casa, riesce a realizzare il suo sogno: diventare un panettiere. I fascisti vanno al potere, ma Gino ritiene di essersi già speso abbastanza per la Patria e non ha nessuna intenzione di combattere di nuovo; si rifiuta di far parte del partito fascista e di iscrivere i suoi figli all’Opera Nazionale Balilla. Viene minacciato e picchiato, ma non cede. Preferisce opporsi e per questo viene trasportato in un campo di concentramento, poi trasferito in un altro. Viene risparmiato dai nazisti perché è panettiere e, quindi, utile.
Gino vede arrivare e morire ogni giorno centinaia di persone, ma decide che non farà la stessa fine. Assieme ad altri prigionieri inizia a sottrarre armi, benzina, soldi, e a tramare per radere al suolo il Lager.

Nato come monologo, riscritto sotto forma di romanzo breve e impreziosito dai disegni di Marco Ferro, “Guerra e pane” mantiene il ritmo incalzante e la concretezza che il teatro richiede e, nonostante i temi trattati, una certa leggerezza e ironia narrativa.
Racconta la storia di un uomo come molti altri “perché la storia va avanti, con o senza di noi. La storia va avanti anche grazie a noi”.

0

Carrello